Da Soriano a San Martino, la Sagra delle Castagne è al Cimino!

Ottobre, mese di castagne! Meglio ancora se provenienti dalla zona del Cimino, dove, due località, Soriano e San Martino, gli dedicano due importanti sagre! In questi due bellissimi borghi della Tuscia viterbese, dopo due anni di attesa, causa pandemia, è finalmente tornata la Sagra delle Castagne, evento storico che celebra uno dei prodotti d’eccellenza di…

L’autunno a Ronciglione ha un sapore medievale

L’autunno è sicuramente la stagione cromatica più ‘calda’. La Natura si veste di rosso ed arancione offrendo meravigliosi dipinti ai nostri occhi. Nel Lazio, in questo periodo parchi e borghi si tingono di una luce diversa a voler celebrare con il vestito migliore l’inizio dell’autunno. In alcuni borghi medievali, poi, l’arrivo dell’autunno viene letteralmente ‘celebrato’…

Il borgo del Castello di Maccarese: storia, mito e gastronomia

A due passi dal mare, nella campagna di Fiumicino in località Maccarese, sorgono il Castello San Giorgio e il suo piccolo borgo, di origine medievale. Per chi frequenta il litorale di Fregene, una delle località di mare più vicine alla Capitale, il Castello di Maccarese è un’immagine familiare: si erge con la sua possente mole…

Torre Alfina e il suo Castello da fiaba

Di castelli, nel Lazio, ce ne sono molti, ma pochi sembrano uscir fuori da una fiaba come il Castello di Torre Alfina, borgo dell’Alta Tuscia laziale. Frazione del comune di Acquapendente, Torre Alfina sorge a circa 600 metri slm, in cima ad una collina dell’Altopiano dell’Alfina, immersa nel Bosco del Sasseto, all’interno della Riserva Naturale…

Ariccia: storia, cultura e saggezza popolare

Se è vero che da ogni viaggio si torna con un vantaggio, andare ad Ariccia è come intraprendere un cammino alla scoperta un vero e proprio luogo di interpretazione, vi farà scoprire delle cose che arricchiranno il vostro bagaglio emotivo e culturale. Si parla di arte, miti e leggende, della sapienza antica e misteriosa dei…

Sant’Angelo di Roccalvecce: piccolo è il borgo che pare incantato

C’era una volta e di sicuro c’è ancora, un piccolo borgo ad un centinaio di chilometri di Roma. Un posto incantato, un’atmosfera fiabesca, dove si respira aria di festa. È Sant’Angelo di Roccalvecce, una piccola frazione di Viterbo, recuperata e riportata in vita dagli artisti dell’Associazione Culturale e Spettacolo (ACAS) e da loro ribattezzata Il…